Infinite volte ti ho detto

ti amo

guardandoti negli occhi e

scavandoti

fino in fondo all’anima.

Infinite volte ti ho ripetuto

ti amo

mentre eravamo nudi tra

le lenzuola di lino

quando parlavamo di te,

e di me,

della nostra vita insieme,

quando piangevamo

delle nostre sconfitte

e ridevamo felici

dei nostri successi

Infinite volte ti ho baciato,

ti ho accarezzato e detto ti amo,

ti amo

Infinite notti ci siamo guardati

nel buio

mettendo a nudo

le nostre anime

Infinite notti abbiamo bagnato

i nostri cuscini

con le nostre lacrime

E ora, quando mi guardi

mi arrivano

improvvise

ondate di gelo che mi straziano

l’anima.

 

© Franco Duranti - dicembre 2016